Gli schermi degli iPhone X (non) sono tutti uguali

L’iPhone X è stato il primo smartphone prodotto da Apple a montare uno schermo OLED: colori migliori, neri reali, contrasto elevato, una qualità nettamente superiore al tradizionale LCD.
In caso di caduta e conseguente rottura del vetro / schermo ci sono due possibilità:

– La sostituzione presso un Apple Store (circa 300 euro)
– La sostituzione presso un negozio di riparazioni

La domanda che ci fanno spesso è : “Ma gli schermi OLED che vengono montati al di fuori di Apple sono tutti uguali?”
La risposta è molto semplice : NO!
Ad oggi esistono tre tipi di schermi :

1- LCD : i più economici, naturalmente si perde parecchio in termini di qualità
2- HARD OLED : ancora più economici degli LCD, permettono di avere la qualità dell’OLED ad un prezzo estremamente contenuto. Tuttavia lo schermo interno è rigido, quindi ESTREMAMENTE più soggetto a rompersi in caso di caduta.
3- SOFT OLED : la stessa qualità che viene montata da Apple in fabbrica. Hanno un costo superiore agli HARD OLED ma garantiscono una durata più elevata nel tempo

Da sempre facciamo della qualità e della trasparenza i nostri punti cardine, selezioniamo e testiamo a fondo tutti i prodotti prima di metterli in commercio. Per questo motivo abbiamo subito scartato gli HARD OLED: buona qualità, ma chi ci guadagna non è sicuramente il cliente, che si ritroverà quasi certamente uno schermo rotto dopo poco tempo

Ad oggi la scelta migliore per sostituire lo schermo di un iPhone X / XS sono i SOFT OLED: per i prezzi potete fare riferimento a questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp
Call Now Button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi